Lavorare bene aiuta a vivere meglio: scopriamo come

I consigli della nostra esperta Fisioterapista per una scrivania ergonomica

Dott.ssa Monica Giovagnoni, Laureata in Fisioterapia all’Università Politecnica delle Marche- Facoltà di Medicina e Chirurgia con pubblicazione tesi al 39° Congresso Nazionale Simfer. Master in riabilitazione dei Disturbi Muscolari Scheletrici presso l’Università di Savona, unico riconosciuto a livello internazionale. Dal 2011 svolge la libera professione presso uno studio privato ad Osimo.

Quali sono i disturbi più comuni?

  • Cervicalgie: i sintomi sono scosse, formicolii, fitte, dolore urente e perdita di forza
  • Mal di testa: emicranie, cefalee seguite dal senso di vertigini e capogiri. Dorsalgie e lombalgie che possono alterare la qualità della respirazione e comportano rigidità muscolare/articolari fino a patologie del disco, faccette articolari e dolore al coccige.
  • Problemi alla spalle: rigidità, sovraccarichi tendinei e infiammazioni
    legamentose che nel tempo provocano artrosi, usura cartilaginea
  • Tendinite al polso, alla mano e ai gomiti
  • Problemi di circolazione

Una postazione di lavoro organizzata con dei supporti ergonomici permette di evitare il ricorso alle cure?

Adattare l’altezza del piano lavoro/sedia al tipo di mansione, fornire visibilità adeguata ed una superficie inclinata per non curvarsi in avanti. Garantire l’allineamento della colonna utilizzando supporti lombari, mani e gomiti devono rimanere sotto il livello delle spalle. Fornire un sostegno per le braccia per ridurre il carico nelle spalle, utilizzare tappetini mouse
ergonomici per il polso e mantenere una posizione di 90° con l’ausilio di un poggia piedi. Effettuare pause regolari ogni 2 ore di 15 minuti circa ed eseguire esercizi di stretching o rilassamento.

Prodotti consigliati per chi soffre di:

  • Supporto Lombare: mal di schiena, lombalgia, dorsopatie, rigidità cervicale, collo e muscoli posteriori del collo
  • Leggio e poggiapolsi: rigidità cervicale,collo e muscoli posteriori, dolore alla spalla, gomiti, polsi (sindrome tunnel carpale), mal di testa, dolore alla vista
  • Poggiapiedi: patologie articolari, piedi piatti, inestetismi e circolazione

Il prodotto essenziale che almeno ogni postazione dovrebbe avere?

  • Supporto lombare
  • Poggiapiedi
  • Supporto monitor

I dolori colpiscono più la popolazione maschile o femminile? Vi sono diverse esigenze e/o fattori di rischio? Entrambi possono sviluppare patologie dovute ad una postura scorretta. Per quanto riguarda le donne è utile sapere che una cattiva postura a lavoro crea problemi anche a livello estetico, come ad esempio:

  • Cellulite
  • Seno cadente
  • Pancetta e doppio mento

Ecco un piccolo eserciziario gratuito per introdurre movimento nella tua giornata di lavoro in ufficio, da scaricare subito!”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...